EMIGRAZIONE: FEBBO, ORGOGLIOSI DELLE ORIGINI DELLA PELOSI

Pescara, 16 feb. “Non possiamo che essere orgogliosi delle radici abruzzesi della Speaker della Camera dei Rappresentanti Usa, Nancy Pelosi, che questa mattina è stata ricevuta dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e dal Presidente della Camera dei Deputati, Gianfranco Fini. Il nonno della signora Pelosi era, infatti, di Montenerodomo, uno dei tanti paesi abruzzesi dai quali partirono centinaia di migliaia di nostri corregionali tra la seconda metà dell’800 e la prima metà del ‘900”. Ha commentato così l’assessore all’Emigrazione, Mauro Febbo, la visita alle più alte cariche dello Stato italiano da parte della numero uno della Camera dei Rappresentati degli Stati Uniti D’America. “Nancy Pelosi è, senza dubbio, una delle personalità di maggior spicco del mondo politico americano – ha aggiunto Febbo – ed il fatto che un ramo della sua famiglia d’origine provenga dall’Abruzzo ci dà l’idea di quali progressi abbiano compiuto sotto il profilo sociale le nostre comunità di emigrati nel corso di quasi un secolo e mezzo di storia. Anche alla luce di questo aspetto, – ha concluso l’assessore – l’Abruzzo e le sue principali Istituzioni sono chiamati a rafforzare la loro rete di relazioni con quei Paesi dove la nostra emigrazione ha una storia meno recente ma dove discendenti di abruzzesi occupano posti di vertice in tutti i settori della vita pubblica”. (REGFLASH) DR090216

Nella foto l’assessore all’Emigrazione, Mauro Febbo.