AGRICOLTURA: DAL 30 MAGGIO AL 2 GIUGNO CONCORSO “LOROLIO”

Pescara, 26 mag. Si svolgerà dal 28 maggio al 2 giugno prossimi il concorso “Lorolio” giunto quest’anno alla sua sesta edizione e presentato questa mattina con una conferenza stampa presso la sede della Giunta regionale a Pescara. “Un evento fortemente voluto da questa Giunta e dall’assessore all’Agricoltura che ringraziamo pubblicamente – ha esordito il responsabile tecnico del concorso – perchè il nostro obiettivo principale è quello di mettere in evidenza l’attività oleicola regionale. Centinaia di azienze a confronto – ha spiegato – provenienti dalle quattro province, che cercheranno di aggiudicarsi l’oscar in una delle quattro categorie del concorso: Monovarietale, Dop (Denominazione di origine protetta), Biologico ed extravergine”. La valutazione degli oli sarà curata da una Commissione di Assaggio Internazionale con membri provenienti anche da Grecia e Croazia. La cerimonia di premiazione dei vincitori avrà luogo martedì 2 giugno al Teatro Supercinema di Loreto Aprutino, all’interno di una giornata che sarà una autentica festa dell’olio extravergine di oliva made in Abruzzo, con meeting, approfondimenti e degustazioni. Il giorno 30 maggio, invece, è in programma la cerimonia di premiazione del concorso “Lorolio Packing” dedicato alla valutazione delle migliori confezioni e la manifestazione si svolgerà al Teatro Michetti di Tocco da Casauria dove, in collaborazione con il Comune, è prevista una tavola rotonda sugli oli Dop. La manifestazione , organizzata dall’Assessorato regionale all’Agricoltura, l’Arssa ed il Comune di Loreto Aprutino, con la collaborazione della Provincia di Pescara e del Comune di Tocco da Casauria “avrà certamente anche quest’anno la risonanza nazionale ed internazionale che merita – ha commentato il sindaco di Loreto Aprutino – perchè il nostro prodotto è uno dei migliori in Italia e approfitto di queta occasione per lanciare l’idea di un Piano di valorizzazione dell’intero settore olivicolo”. Padrone di casa l’Assessore all’Agricoltura che ha espresso grande volontà a proseguire questo concorso “perchè l’olio abruzzese è uno dei principali fiori all’occhiello della nostra terra. In quest’ottica – ha rimarcato l’Assessore – seguiranno numerosi Progetti per portare e far conoscere in tutta Italia il nostro prodotto. A cominciare dal G8 – ha anticipato – che vedrà sul proprio Tavolo gli oli vincitori del concorso “Lorolio”. Progetti – ha ripreso l’Assessore – che vedranno anche il coinvolgimento delle Università. L’Abruzzo, con le sue eccellenze – ha concluso – può e deve scommettere sulla qualità”. (REGFLASH) US/ 090526