AGRICOLTURA: FEBBO, BANDO PSR IN SCADENZA SENZA PROROGHE

Pescara, 19 giu. Il prossimo 30 giugno scadrà il termine fissato per l’adesione al bando regionale riguardante i fondi previsti per il Piano di sviluppo rurale 2007-2013. Lo ha ricordato stamane l’assessore all’Agricoltura, Mauro Febbo. “Ad oggi sono oltre 350 le domande di adesione pervenute, per un importo di oltre 70 milioni di euro di finanziamenti richiesti – ha precisato Febbo – questa somma rappresenta all’incirca il 48% dell’intero finanziamento disponibile, un risultato abbastanza positivo”. L’assessore quindi ha invitato le organizzazioni datoriali e sindacali del settore agricolo ad accelerare i tempi per l’adesione al bando spiegando che “non ci saranno proroghe del bando, che l’Unione Europea non comprenderebbe, anche per il ritardo accumulato, non per responsabilità dell’attuale governo regionale ma per responsabilità del governo regionale precedente e poi una proroga non sarebbe opportuna tenendo anche conto del fatto che il governo nazionale, nel maggio scorso, ha provvisto il comparto agricolo regionale di fondi per ben 40 milioni di euro”. Inoltre, come ha sottolineato Febbo, “una proroga sarebbe ingiusta verso quegli imprenditori agricoli in attesa di finanziamenti”. Infine l’assessore ha ribadito che l’agricoltura abruzzese gode di buone condizioni. “Nel 2008 quello dell’agricoltura è stato l’unico settore dell’economia regionale che ha chiuso il suo bilancio con il segno positivo – ha ricordato Febbo – questo risultato attesta che la strada intrapresa per il rilancio del settore è quella giusta e questa strada sarà bene percorrere anche nel futuro”. (REGFLASH)US090619

Nella foto l’assessore all’Agricoltura, Mauro Febbo.