AZIENDA AURELI;FEBBO ANNUNCIA UNA CENTRALE REGIONALE LATTE

L’Aquila, 14 lug. “Intendo creare una Centrale Regionale del latte che nasca dalla basi di quella di L’Aquila ampliandone il raggio di azione”. Mauro Febbo, assessore con delega all’Agricoltura, lo ha anticipato all’ufficio stampa della Regione a margine dei 40 anni di attività dell’Azienda Agricola Aureli Mario, con sede ad Ortucchio(AQ) nel Fucino. “L’obiettivo è creare una ‘filiera breve’ su un prodotto locale che ben conosciamo come il latte aquilano”. La ditta marsicana Aureli si occupa di produzione di alimenti per l’industria a base di carote; sono 200 i dipendenti, 1 milione e mezzo i quintali di carote prodotte in Abruzzo ed esportate in Oriente, Stati Uniti, Canada ed ora nell’ex Repubblica sovietica. Aureli ha perfezionato il procedimento di produzione del succo di carota, accrescendone le proprietà nutrizionali.Per l’occasione oggi ha inaugurato lo stabilimento preposto a questo genere di operazione industriale. Soddisfatto l’assessore regionale Angelo Di Paolo: “In una congiuntura economica sfavorevole Aureli testimonia un dato positivo anche grazie all’aiuto della Regione”. Il ministro alle Politiche Agricole, Luca Zaia dichiarando che: “l’innovazione non è solo tipica del nord ed Aureli testimonia un modello irripetibile di serietà”, ha annunciato le grandi sfide del Governo: “rilanceremo l’identità produttiva, non avremo tolleranza per chi vende, spacciandoli per italiani, i prodotti che non lo sono”. Ed ancora: “L’Agricoltura italiana è di grandissima qualità ma con prezzi di vendita inferiori ai costi di produzione”. (REGFLASH) ALE.SIGIS.090714