FEBBO: I CITTADINI SI SENTONO SEMPRE MENO RAPPRESENTATI

PRESENTATA LA RACCOLTA FIRME PER TORNARE ALLE PREFERENZE. “C’è la voglia di tornare ad un sistema elettorale che permetta di fare le proprie scelte e i cittadini lo chiedono ormai da tempo. La raccolta di firme organizzata da Cantiere Abruzzo riguarda una questione quanto mai attuale in un momento in cui si parla tanto di riforma del sistema elettorale sulla quale però il Parlamento sembra arenato”. E’ quanto ha dichiarato l’Assessore regionale Mauro Febbo nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa della Fondazione Cantiere Abruzzo che si svolgerà nel fine settimana nei centri più importanti della provincia di Chieti. “Riteniamo – ha aggiunto Febbo – che ci sia l’interesse degli elettori di  tornare alle preferenze anche in virtù della crescita esponenziale dell’antipolitica, con i cittadini che si sentono sempre meno rappresentati in Parlamento. A questo dobbiamo aggiungere che alcuni deputati abruzzesi appaiono sempre più avulsi dalle scelte politiche fatte a Roma e la loro assenza  nel dibattito sul riordino delle Province è un altro elemento da valutare negativamente”. Alla conferenza stampa ha partecipato anche il vice coordinatore provinciale del Pdl, Daniele D’Amario che ha sottolineato come “E’ sempre più ampio il distacco tra gli eletti in Parlamento e il territorio abruzzese. Per questo l’iniziativa di Cantiere Abruzzo è rivolta a tutti i cittadini, non solo ai tesserati, che vogliono accorciare questa distanza”.

La raccolta firme per il ritorno alle preferenze si svolgerà nel corso di questo fine settimana (sabato 8 e domenica 9 settembre) nei gazebo allestiti nei centri più importanti della provincia.

A Chieti, sabato 8 settembre,  dalle 17 alle 20,  in piazza G.B.Vico;

A Vasto, domenica 9 settembre, dalle 9 alle 13 in Piazza Rodi e dalle 18 alle 21 in Piazza Diomede;

A Francavilla al Mare, domenica mattina, dalle 9 alle 13 in Piazza Sirena;

A Lanciano, domenica, dalle 10 alle 14 in Corso Trento e Trieste;

Ad Atessa, sabato e domenica, dalle 10 alle 12 in Piazza Garibaldi;

Ad Atessa – Val di Sangro (presso il bar Gemelli), sabato e domenica dalle 17 alle 19;

A San Salvo, domenica mattina, dalle 10 alle 12 in Piazza Giovanni XXIII;

A Ortona, domenica mattina, dalle 10 alle 12 in Piazza della Repubblica.